Overview

La digitalizzazione offre grandi opportunità per la competitività del trasporto intermodale. Gestione della capacità, maggiore efficienza grazie alle nuove tecnologie e interazione con i clienti sono le parole chiave dell'agenda digitale del Gruppo Hupac.

 

Hupac realizza la propria strategia di digitalizzazione con un “IT a due velocità”. Al fine di poter rapidamente introdurre nuovi criteri e strumenti operativi, l’attuale reparto IT è affiancato da un team dedicato, composto da analisti di business e specialisti dei vari reparti aziendali. In questo modo Hupac assicura sia la manutenzione e il costante aggiornamento degli attuali sistemi IT, sia l'implementazione di nuove soluzioni orientate al cliente.

 

Automazione OCR dei gate

Entro i prossimi anni Hupac attrezzerà i suoi terminal con portali OCR in modo da supportare l'automazione dei processi di check-in e check-out. I portali, dotati di videocamere e di software specifico per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), leggono e registrano i dati relativi a unità di carico, treni e autocarri in arrivo. A dicembre 2017 sono stati installati nel terminal di Busto Arsizio-Gallarate i primi due portali per il monitoraggio dei treni in entrata e in uscita. Dopo un periodo di prova di alcuni mesi, l'impianto entrerà in funzione nella primavera 2018. Entro fine 2018 il progetto Busto Arsizio-Gallarate si concluderà con la costruzione di due portali sul lato strada. +info

WOLF Web Oriented Logistic Platform

WOLF è la piattaforma software che gradualmente andrà a sostituire il software Goal. WOLF è basato su web ed è accessibile da tutti i dispositivi. È stato sviluppato e attivato il modulo dei servizi alla clientela che, oltre a integrare i processi di prenotazione e di tracking & tracing, offre numerose funzioni aggiuntive come ad esempio le autorizzazioni per i conducenti, l'archivio degli schemi di carico e le statistiche. Per la gestione delle operazioni door-to-door nei traffici marittimi e con la Cina è stato invece sviluppato e lanciato il modulo TMS (Transport Management System). Altri moduli attualmente in fase di sviluppo riguardano la gestione dei terminal e della flotta. +info

 

Sistema SPEAK per la gestione della capacità
La strategia digitale di Hupac prevede l’introduzione di un sistema innovativo, basato su algoritmi, per la gestione delle capacità. L’intento risiede nell’ottimizzazione della rete, in una pianificazione efficiente oltre che in un migliore sfruttamento delle capacità con nuove prestazioni per i clienti.. La prima fase di questo progetto riguarda la pianificazione ottimizzata della rotazione carri in base al piano di circolazione. Il relativo modulo è stato introdotto a inizio 2018, dopo un periodo di prova e di formazione che ha richiesto alcuni mesi. La seconda fase, la cui entrata in servizio è prevista entro fine 2018, mira all’ottimizzazione del carico dei treni in funzione alla domanda.

 

Progetti ETA: Estimated Time of Arrival

Hupac investe in maniera mirata sull’ampliamento dei sistemi informatici per il monitoraggio della circolazione dei treni e per l’informazione della clientela. In caso di anomalie, lo scopo risiede in uno scambio tempestivo di informazioni affidabili con i partner della catena logistica quanto allo stato dei treni e ai tempi di arrivo stimati. La stretta collaborazione con i partner ferroviari ha già consentito i primi miglioramenti. Hupac prende parte in modo proattivo a progetti pilota del settore per conseguire tempestivamente trasparenza e qualità delle informazioni sulle corse dei treni.

 

Vagoni intelligenti con sensori

Sono in programma anche soluzioni per la visibilità degli impianti, il monitoraggio del materiale rotabile e l'ottimizzazione dei processi. Entro fine 2018 Hupac disporrà su ogni treno di sensori intelligenti che comunicheranno costantemente informazioni in tempo reale ai nostri clienti. I clienti hanno accesso in tempo reale ai dati: localizzazione precisa di tutti i treni Hupac, arrivo e partenza da punti di interesse predefiniti e notifiche personalizzate. In futuro, tutti i carri saranno dotati di sensori per aumentare la sicurezza e consentire una manutenzione predittiva.
 

Integrazione dei dati con Ediges

Numerosi clienti e partner scambiano già informazioni con Hupac via XML mediante il sistema di scambio dati Ediges (Electronic Data Interchange Goal with External Partners). Nel 2018 alcuni dei più importanti partner ferroviari saranno integrati quest'anno – una pietra miliare per il flusso di informazioni nel trasporto intermodale. L'obiettivo è quello di poter aumentare il numero di partner che utilizzano Ediges, semplificare i processi di business, aumentare la qualità dei dati e anche ridurre i costi. +info

Contatto

Aldo
Croci
Director Information Technology
Hupac Intermodal SA
Viale R. Manzoni 6
CH-6830 Chiasso
+41 58 8558400
acroci@hupac.com
Aldo
Puglisi
Digitalization & Business Process
Reengineering
Hupac Intermodal SA
Viale R. Manzoni 6
CH-6830 Chiasso
+41 58 8558091
apuglisi@hupac.com

Hupac Intermodal SA
Viale R. Manzoni 6
CH-6830 Chiasso

T. +41 58 8558800
F. +41 58 8558801

 

 

© Copyright Hupac SA
Page update: 04.09.2018

 

 

CreditsSitemapPrivacy

 

 

Follow us on Linkedin